Isola di Capo Rizzuto e Cirò: Presentato il bando per la cooperativa incaricata di gestire i beni confiscati alla mafia

Un passo decisivo verso la costituzione della cooperativa che gestirà i beni confiscati alla ‘ndrangheta nei comuni di Isola Capo Rizzuto e Cirò. Per presentare il bando attraverso il quale si arriverà alla composizione definitiva della cooperativa è stata scelta la sala Giunta del Comune di Isola Capo Rizzuto. È qui che si sono ritrovati il prefetto di Crotone Vincenzo Panico, i massimi vertici delle Forze dell’ordine provinciali, il presidente della Camera di commercio Vincenzo Pepparelli, rappresentanti del mondo dell’agricoltura, il presidente dell’Associazione temporanea di scopo che sta gestendo i terreni in attesa della cooperativa ed esponenti di Libera. Oltre, naturalmente, all’intera Giunta guidata dal sindaco di Isola Carolina Girasole.

 
 
In allegato la rassegna stampa della notizia: