Cooperativa ReArTù

Ufficialmente attiva dal 10 luglio, la Cooperativa nasce dalla volontà di tre giovani donne, laureate ed appassionate di Beni Culturali, di Storia dell'Arte, della Chiesa e delle Tradizioni locali, di Restauro. Il nome ReArTù è l’acronimo di Religione - Arte - Turismo: tre concetti che caratterizzano i progetti. La Cooperativa si pone l'obiettivo di “dare attenzione anche all’aspetto teologico-spirituale”, oltre che quello artistico e storico. L'impegno consiste nel dare seguito all’orientamento teologico-pastorale che da tempo l'Arcivescovo Mons.Cacucci persegue: “fare in modo che un luogo di culto, un’immagine sacra, la testimonianza della vita dei Santi conducano il visitatore dentro i misteri di Dio e dell'uomo, facendo sì che l'azione di Dio stesso esca dal suo mistero per farsi presente all'uomo”.

Marilisa e Ilaria sono volontarie del Museo Diocesano rispettivamente da 13 e 11 anni ed esperte guide turistiche, mentre Monica, originaria di Bari, è una restauratrice di paramenti sacri e tessuti antichi. La loro collaborazione scaturisce dalla possibilità di restauro di una notevole quantità di parati liturgici, appartenuti ai vescovi della Diocesi di Bitonto. Pertanto, in diversi occasioni e manifestazioni, questa opportunità è stata sfruttata non solo per mostrare ai cittadini le ricchezze del patrimonio vescovile, ma per presentare loro le fasi di restauro, attuate per riportare all’antico splendore i tessuti antichi. Si avvale, inoltre, della collaborazione di volontari e interpreti in lingua (tedesco, inglese, francese, spagnolo, portoghese) per garantire un’offerta diversificata per un target maggiore di fruitori.
La Cooperativa, nata per valorizzare, promuovere e garantire una migliore fruizione del patrimonio storico e artistico del nostro territorio, mette a disposizione la propria professionalità nei campi della storia, arte e tradizioni di Bitonto e del territorio pugliese, convalidata dalla pluriennale e pregressa esperienza acquisita nel corso del tempo. Nonostante la “giovane età” si è già dimostrata attiva nell’organizzazione di itinerari culturali ed enogastronimici, nella gestione di eventi e spazi culturali (biblioteche, musei, ecc), organizzazione di corsi (musica, arte, ambiente; incontri formativi/sensibilizzazione), servizi educativi (laboratori, attività didattiche, ecc) per qualsiasi tipologia di fruitore dalle scuole di ogni ordine e grado, al visitatore individuale e a gruppi organizzati, italiani e stranieri, nella città di Bitonto e nel territorio pugliese.

La Cooperativa si propone di realizzare, in collaborazione con Enti pubblici, religiosi e privati, scuole ed università: gestione e valorizza-zione musei, biblioteche, centri culturali con opuscoli informativi e pubblicazioni anche in lingua; elaborazione e gestione itinerari e percorsi turistici culturali e progetti didattici anche in lingua; progettazione e realizzazione allestimento musei e gallerie espositive, mostre permanenti e temporanee; organizzazione e gestione conferenze, convegni, seminari, altri eventi; attività' di formazione, educazione e incoming; promozione dell’intercultura; censimento e catalogazione di beni storico-artistici ed archivistici.

La città di Bitonto, comprensiva del proprio agro, pullula di opere di straordinaria bellezza e importanza storico-artistica-archeologica, legate alle tradizioni locali ma inserite in un contesto di macro-storia. Antico castrum romano, Bitonto, fondata dal re illirico Botone, fu importante centro peuceta, ricordato dal Museo Archeologico “De Palo-Ungaro”. Nel corso dei secoli è stato dominato da diversi popoli, di cui ha conservato memoria nei monumenti e nella cultura: dal Soccorpo paleocristiano alla Cattedrale romanica circondata di chiesette altomedievali, dai palazzi rinascimentali al Teatro ‘800esco intitolato al musicista di fama europea Tommaso Traetta.Progetti realizzati

Giornate Nazionali dei Musei Diocesani (2-3 Marzo 2013): apertura straordinaria del Museo Diocesano con visita guidata e dimostrazione del restauro di un paramento antico

Mostra: Segni di Passione (25 Marzo-1 Aprile 2013): esposizione temporanea tematica relativa alla Settimana Santa ed alle
sue tradizioni
Gestione Giardini Pensili e Chiesa di San Francesco d’Assisi: visite guidate e stagione teatrale estiva Teatro Traetta (Estate 2013)
Evento “Paradiso Purgatorio e In...Forno” (Bitonto Estate 2013)
Passeggiate periodiche per Bitonto alla scoperta del nostro patrimonio e delle tradizioni
Reefestival (20-26 settembre 2013): in collaborazione con l’Associazione Remmade.
La Cooperativa continuerà con l’organizzazione e l’attuazione di iniziative simili a quelle già svolte e altre relative ai servizi previsti nello Statuto.

SVG INTERNO

Sorry, your browser does not support inline SVG.

SVG INTERNO DARK

Sorry, your browser does not support inline SVG.

Contatti

Società Cooperativa ReArTù a r.l.
Sede legale: via Tommaso Traetta 34 Bitonto (BA)
Cell. 3334927688
Referente: dott.ssa Marilisa Rienzo
e-mail: coop.reartu@gmail.com
Facebook: Cooperativa ReArtù

Via Tommaso Traetta 34 Bitonto (BA)