“Per una Chiesa che vuole mettersi in gioco, il patrimonio culturale è una grande risorsa”

Campo estivo Adc - Venerdì 9 luglio

Prosegue il percorso per Animatori di Comunità del Progetto Policoro nell’ambito del campo estivo “Amate la Bellezza” (Alessano (LE), 07-10 luglio 2021).
Nella giornata di Venerdì 09 nuovi tasselli si sono aggiunti a questa esperienza. Il programma della mattinata, dopo un momento di preghiera scandito dalle parole di Don Tonino Bello, ha preso avvio con l’intervento di Don Gionatan De Marco (Dir. Ufficio per la Pastorale del tempo libero, turismo e sport CEI) che ha introdotto il tema del “Turismo Conviviale e sostenibile”.

In un mondo che spesso offre solo malinconia e disperazione è quanto mai necessario fornire esperienze di guarigione che insegnino ad ascoltare e riconoscere la Bellezza. Il “Turismo Conviviale” introduce una nuova prospettiva intorno ai temi del turismo, ponendosi come concreta possibilità di fornire e vivere esperienze generative in grado di suscitare consapevolezza e stupore (effetto wow).

È un modo per far parlare il Vangelo anche in una esperienza decisamente umana quale è quella del turismo. Si tratta quindi di avviare processi culturali e, nondimeno, economici, nello stile della reciprocità tra cultura ospite e comunità ospitante (la convivialità delle differenze tanto già cara a Don Tonino Bello). Gli Animatori di Comunità sono stati anche omaggiati di due volumi inerenti alle tematiche affrontate.

La mattinata è proseguita con una dialogata tavola rotonda in cui si è approfondita la conoscenza del Parco Culturale ecclesiale “Terre del Capo di Leuca – De Finibus Terrae”.
Sono intervenute diverse figure che, a vario titolo, costituiscono la governance del Progetto. In questo lembo di territorio salentino, che sembra spesso essere culturalmente rassegnato e incapace di riscatto, si è cercato di intervenire sugli elementi che impedivano l’emergere di una visione condivisa e di fare del turismo un’esperienza di incontro ed entusiasmo.

Nel pomeriggio, gli AdC, divisi in due gruppi, hanno vissuto due intensi momenti:
una sgambata in bicicletta lungo i percorsi della via Leucadense; un tour tematico nella Città di Tricase.

Giunta la sera, dopo un vibrante momento di preghiera, accompagnati sempre dalle pungolanti parole del Vescovo di Molfetta, Don Tonino, l’intensa giornata si è conclusa all’insegna dell’allegria e dell’amicizia.

Matteo Bellaluna
AdC Nardò-Gallipoli