L’Impresa: comunità di persone che lavorano

Dal 3 al 4 Novembre si terrà a Roma la seconda edizione del seminario di Studio sulla pastorale d’ambiente promosso dal Movimento Lavoratori dell’Azione Cattolica, quest’anno al centro della riflessione ci saranno gli orizzonti della evangelizzazione nei luoghi di lavoro.

 
La crisi ha evidenziato la necessità di un’azione di pastorale ad hoc per gli ambienti professionali ed è ora necessario capire come questa possa essere articolata e con quali prospettive, quali siano le necessità e le urgenze dei lavoratori, se tra questi e le rispettive comunità di appartenenza si siano creati o meno percorsi di reciproco sostegno.
Sullo sfondo il costante riferimento ai documenti del Concilio Vaticano II a 50 anni dall’apertura, per attualizzarne il significato e, come prospettiva ed in ideale connessione, con le prossime Feste di San Giuseppe che, nella domenica del 17 marzo 2013, vedranno i Lavoratori di AC impegnati ad abitare i più vari luoghi di lavoro in Italia.
Nella mattina del sabato, come segno della presenza del Movimento negli ambienti di lavoro, vivremo il convegno pubblico all’interno della Stazione ferroviaria di Termini: luogo di transito, ma anche di attività lavorativa. Saranno con noi Fabrizio Schedid, Vice-presidente della Cooperativa Europe Consulting, Giuseppe Dardes dell’Ufficio Solidarietà Sociale dell’ Area Nazionale di Caritas Italiana e don Matteo Prodi, professore della facoltà Teologia dell’Emilia Romagna.
Il racconto di esperienze virtuose apre alla riflessione su come articolare una forma di pastorale sistematica, andando oltre l’occasionalità ed il comportamento etico del singolo imprenditore o lavoratore. Nel pomeriggio avremo l’occasione di ascoltare il racconto di chi sta sul campo insieme ai lavoratori dell’Ilva, dell’Alcoa e della CarbonSulcis ed alle loro famiglie, per pensare insieme un modello di intervento, di reazione e sostegno insieme alla comunità ecclesiale e all’Azione Cattolica. Non mancheranno le occasioni per conoscere le opportunità formative che il Movimento Lavoratori metterà in campo nei prossimi mesi con la Progettazione Sociale e con le Feste di San Giuseppe: insomma gli ingredienti sono tanti, ora aspettiamo la vostra partecipazione per rendere il tutto più saporito!