Concrete: dove le idee prendono forma

GestiConcretiAlghero

Va in onda la prima puntata di “Concrete: dove le idee prendono forma”, i podcast dedicati ai gesti concreti del Progetto Policoro in Sardegna.

La nostra prima ospite è Stefania Piras proprietaria della Ludoteca Marameo di Alghero, a cui abbiamo chiesto di raccontarci qual è la connessione tra il Progetto Policoro e la Ludoteca Marameo, come il Progetto è stato di aiuto nel processo di rinascita ed evoluzione per questa realtà che oggi vede Stefania come proprietaria ma che è attiva da circa 10 anni nel territorio algherese. “Nel 2017 mi ritrovo che le mie socie, con cui condividevo la ludoteca, dovevano prendere altre strade lavorative ed io mi sono trovata al bivio, da una parte la scelta se continuare a dare vita ancora di più alla ludoteca Marameo, dall’altra mollare tutto. Sono entrata in crisi e quell’anno ero animatrice di comunità del Progetto Policoro. Far parte di questo progetto mi ha dato coraggio e soprattutto speranza di poter continuare la mia avventura come ludotecaria anche in solitaria.”

La ludoteca, infatti, oggi è una ditta individuale, il Progetto Policoro gioca un ruolo chiave nella realizzazione di questa attività, un ruolo potremo dire motivazionale, formativo e di sostegno. “II Progetto Policoro mi ha aiutato tantissimo, nel senso che laddove vedevo il buio, il progetto mi aiutato a concretizzare quello che c’era dentro di me, il desiderio di continuare questa microimpresa, nonostante sia difficilissimo portarla avanti perché le ludoteche comunque (soprattutto in questo periodo) affannano. Ho trovato grande sostegno soprattutto tra gli animatori di comunità regionali”.

La storia di questa ludoteca ricalca un po’ quella della fenice, che rinasce dalle sue ceneri. Stefania è stata capace di far risorgere questa bellissima realtà che inizialmente barcollante ritrova poi la forza di andare avanti, grazie anche alla rete di famiglie.

Ecco il link con l’intervista completa:https://www.spreaker.com/user/protagonistinrete/concrete-1