CHI FA FUTURO “Anche ad essere si impara”

Questa iniziativa vuole concentrarsi nel valorizzare il territorio, le buone pratiche e le PERSONE, che, nonostante l’uragano della tecnologia, restano il motore e il centro del lavorare.

 

Prevede due appuntamenti:
Il 25 ottobre alle ore 16.30 presso il TEATRO “IL PICCOLO” di Jesi si svolgerà il primo incontro: “UMANITÀ AUMENTATA capitale umano e competenze digitali”. Interverranno MARCO BENTIVOGLI, Segr. Generale FIM CISL, MARCO GIALLETTI, CEO Nautes, Lead Concept Designer NAUTES SPA; a coordinarli MASSIMILIANO COLOMBI Sociologo.
Come sviluppare l’attitudine delle giovani generazioni rispetto alle professioni del futuro? Come orientare la capacità di aprirsi un varco nei nuovi orizzonti lavorativi con un’identità professionale propria accogliendo l’innovazione tecnologica come opportunità di reinterpretazione del “fare lavoro”? Come gestire dei team interfunzionali, persone con competenze diverse, generazioni diverse, un lavoro di squadra?

Il secondo appuntamento “CON LE MANI PER TERRA una contaminazione buona” sarà realizzato in collaborazione con Coldiretti Marche e avrà luogo il 31 ottobre alle ore 17.00 presso il Palazzo Bisaccioni di Jesi.
La tavola rotonda vedrà la partecipazione di: BRUNO GARBINI ARCA srl Società Benefit, SIMONE ORCIARI Delegato Coldiretti Giovane Impresa Ancona, ANDREA LAUDAZI Vallesina Bio, PAOLO GUGLIELMI Azienda agricola biologica “Il Lago nella Valle”, FRANCESCA GIRONI Azienda biologica “Le Noci”, e a coordinare il tavolo DANIELE OLIVI, Commissione diocesana per la Pastorale Sociale e del Lavoro.

 

Sarà l’occasione per avvicinare la cittadinanza al valore educativo del mondo agricolo locale che rimane uno dei settori produttivi di identificazione più importanti del nostro territorio; testimoniare che è possibile fare impresa sostenibile; condividere narrazioni autentiche di giovani impegnati nel valorizzare la “cultura” e la tradizione agricola.

 

Letizia Taccaliti
ADC diocesi di Jesi

 

Locandina