Aperiamo tutti: un’opportunità in apicoltura

Negli ultimi anni si sta assistendo ad un crescente interesse per tutto ciò che è “green”, sostenibile; basti pensare ai termini di “economia circolare” ed “ecologia integrale” che ormai vanno sempre più diffondendosi anche nell’ambito ecclesiale.

Tra le varie attività lavorative connesse a questi concetti, ruolo di rilievo lo sta assumendo sempre più l’apicoltura; a tal proposito, il progetto “Aperiamo tutti” vuole essere una scommessa lavorativa in questo settore per i giovani del territorio della diocesi di Isernia-Venafro . Esso è un progetto sociale vincitore del XIV concorso “Idee in movimento” del MLAC, che prevede la formazione lavorativa di 10 soggetti, appartenenti a categorie fragili (NEET, inoccupati, disoccupati, disabili, immigrati, ex carcerati), proprio nel settore dell’apicoltura, supportandoli economicamente anche nell’avvio di una cooperativa apistica. Esso si articola in 3 percorsi paralleli ma complementari fra loro: uno di accompagnamento socio-psicologico, per creare un’amalgama di gruppo; uno di formazione nell’ambito cooperativo, al fine di dare informazioni circa l’impresa cooperativa, evidenziando onori e oneri dei soci lavoratori e fondatori; ed un altro di formazione apistica, articolato in lezioni teoriche e pratiche in apiario.

Ad oggi, i 3 percorsi sono partiti da circa un mese e stanno creando già grande entusiasmo tra i partecipanti, facendo capire loro come sia essenziale la fiducia reciproca per costituire una cooperativa agricola, oltre al tempo necessario per acquisire dimestichezza nel settore dell’apicoltura. Anche il Progetto Policoro diocesano è pienamente coinvolto nel processo di guida all’auto impresa, oltre alla diffusione capillare del progetto per la ricezione di ulteriori fondi utili ai futuri acquisti del materiale apistico.

Per supportare il progetto e le spese da sostenere, si può fare una donazione tramite la piattaforma GOfoundme al seguente link https://gofund.me/8951c1bc .

Insieme si può!!!