#ANDRA’ TUTTO BENE se sapremo mettere il Noi prima dell’io

Gli AdC del Progetto Policoro della Calabria mandano un abbraccio di solidarietà a chi in questo momento soffre e fa più fatica #distantimauniti.

Sono passate quasi due settimane dalla chiusura totale. Ora ci ritroviamo qui, ognuno nella propria casa, distanti ma uniti a combattere insieme questo nemico invisibile. Ogni mattina prepariamo video, materiali e attività che ci permettono di “connetterci” con il mondo circostante. Un modo per farvi sentire che ci siamo, un tentativo di rimettere in piedi quella quotidianità, che tutti diamo forse troppo per scontato, e che ora manca terribilmente.

> Il nostro abbraccio va agli AdC che vivono nelle zone maggiormente colpite del Covid-19, aspettiamo la prossima formazione per abbracciarvi dal vivo forte forte;

> Il nostro abbraccio va a tutti i Gesti Concreti nati grazie al Progetto Policoro che in questi giorni hanno dovuto fermare le loro attività, aspettiamo che tutto sia finito per rivedervi a lavoro più carichi ed entusiasti di prima;

> Il nostro abbraccio va a tutti quelli che vivono in “frontiera”: medici, infermieri, operatori sanitari, soccorritori, volontari, che lavorano per salvare le vite di chi è stato più sfortunato;

> Il nostro abbraccio va alle “menti illuminate”: i ricercatori, gli scienziati, che stanno cercando di trovare quella “formula magica” che possa sconfiggere questo brutto virus, noi crediamo in voi, siamo certi che ce la farete;

> Il nostro abbraccio va a tutte le persone che in questi giorni lavorano “per non farci mancare nulla” nelle farmacie, negli alimentari, ecc. Proprio da qui ripartiremo, uniti, consapevoli e tutti un po’ più cresciuti ripartiremo dal principio dimenticato “la fraternità”. Approfittiamo di questa grande occasione non per pensarci eterni ma per riscoprire la gioia di una pienezza di vita del qui ed ora. Una gioia da condividere costruendo nuove reti di comunità solidali.

Gli AdC della Calabria