Policoro incontra gli studenti!!!

Giorno 21 Maggio si è tenuto un incontro all’Istituto di Scuola Superiore “Carlo Maria Carafa” di Mazzarino (CL) tra l’Animatore di Comunità del Progetto Policoro della Diocesi di Piazza Armerina Fernanda Guttadauro coadiuvata dal Professore di religione nonché Diacono Vincenzo Di Martino e gli studenti delle classi quinte dell’Istituto. Gli studenti sono stati invitati a riflettere sui propri talenti, sulle proprie potenzialità e su come utilizzarle e farle maturare sempre più.

 
I ragazzi si sono resi conto che l’opportunità lavorativa che tanto cercano e desiderano non verrà data loro solo ed esclusivamente dalle politiche dello Stato ma la dovranno cercare e scoprire dentro di sè, solo così potranno realizzare i loro progetti imprenditoriali.
L’obiettivo principale dell’incontro è stato quello di promuovere il Progetto Policoro come una speranza concreta per il loro futuro. È stata loro illustrata la mission del Progetto che è quella di guardare alla disoccupazione giovanile in una prospettiva di evangelizzazione e di promozione della dignità umana; diffondere una nuova cultura del lavoro che punti sui beni relazionali, sulla reciprocità, sulla legalità e sulla fiducia; creare Gesti Concreti di speranza e di solidarietà, dando vita ad attività lavorative capaci di produrre reddito, valorizzando le risorse e le tipicità del territorio diocesano e di uscire fuori dalla mentalità “assistenzialistica” e del “posto fisso”, così fortemente radicata nel Mezzogiorno.
Agli studenti, inoltre, si è somministrato un questionario al fine di valutare l’andamento dell’incontro. Dagli esiti è emerso che la maggior parte dei ragazzi si è dimostrata coinvolta, attenta e interessata all’argomento “Giovani e Lavoro” e questo fa comprendere sempre più il prezioso e importante contributo che Policoro dona in Diocesi.
Al termine dell’incontro l’Animatore di Comunità si è congedata dai ragazzi dicendo loro: “Il Progetto Policoro ti aiuta a sognare a tempo indeterminato”. Con questo simpatico e, nello stesso tempo, sottile messaggio si è voluto incoraggiare fortemente i ragazzi a credere nelle proprie capacità e possibilità e a far capire che la Chiesa, grazie anche al Policoro, cammina insieme a loro e li aiuta a realizzare i propri progetti di vita.
Carissimi giovani, non ci resta che concludere augurandovi: “Ad maiora semper”!!!
 
AdC Fernanda Guttadauro