Formazione Regionale AdC Progetto Policoro Basilicata

Ha avuto inizio, sabato 10 gennaio, la formazione regionale del Progetto Policoro per gli Animatori di Comunità della regione Basilicata per l’anno 2009.

 
L’incontro svoltosi a Potenza, Presso il Parco del Seminario si è aperto alle ore 09:30 con un momento di preghiera.
  
Si è poi discusso sul seguente OdG:
• Comunicazioni dalla segreteria nazionale
• Calendario formazione regionale anno 2009
• Programmazione attività anno 2009
• Partecipazione al convegno “Sollicitudo Rei Meridionalis”. Prospettive per l’Italia a partire dal Mezzogiorno, Molfetta (BA) 24-25 gennaio 2009
• Varie ed eventuali.
La segretaria regionale ha ricordato agli AdC tutti i cambiamenti relativi al progetto a partire dal modulo formativo nazionale del mese di novembre: partecipazione obbligatoria alla formazione nazionale e regionale; nuovo file della relazione-programmazione mensile e nuove modalità di gestione del controllo di esse da parte del segretario regionale; indicazioni circa la compilazione del Vademe…beeep!…; lettura delle relazioni-programmazioni mensili agli incontri mensili di formazione regionale utile per la definizione degli argomenti da trattare nella formazione affinché sia inerenti sempre più alle esigenze delle singole diocesi e che rispondano ai bisogni dei giovani che si rivolgono ai Centri servizi; invio obbligatorio alla segreteria regionale delle convocazioni dell’equipe diocesana e relativo verbale e di una scheda con indirizzo, telefono, fax e orari di apertura dei Centri servizi diocesani; partecipazione obbligatoria ai campi nazionali; comunicazione dei temi da trattare alla formazione regionale indicati dal nazionale.
E’ stato inoltre ricordato agli AdC del secondo anno che entro il 31 gennaio occorre inviare ad Inecoop il registro Inail e a tutti gli AdC che fossero in possesso di altri contratti di lavoro che occorre comunicarlo ad Inecoop.
Insieme è stato definito il calendario degli incontri mensili di formazione regionale, residenziali e non, previsti per tutto il 2009.
Così come consigliato dalla segreteria nazionale, sono stati invitati gli animatori a mettere per iscritto delle osservazioni, da inviare al regionale, relative al modulo formativo nazionale di novembre e a fare delle proposte circa gli atelier per evitare che si ripetano sempre gli stessi.
Il coordinatore regionale, Liberato Canadà, dopo aver comunicato alcune attività previste per il 2009, ha proposto agli AdC la partecipazione al convegno Sollecitudo Rei Meridionalis: prospettve per l’Italia a partire dal Mezzogiorno che si svolgerà a Molfetta il 24-25 gennaio pv. e ha sottolineato l’impegno assunto dagli AdC di partecipare alla Scuola Regionale della Dottrina Sociale della Chiesa. Si è poi discusso sulla possibilità di elaborare un progetto su “Fare impresa” da realizzare in collaborazione con la Camera di Commercio e la possibilità di organizzare a livello diocesano degli incontri sul tema della legalità.
Gli AdC dell’arcidiocesi di Potenza-Muro Lucano- Marsico Nuovo hanno illustrato ai presenti il progetto che hanno proposto, per il II Concorso di idee “Lavoro e Pastorale, dal titolo “Frequenza Lavoro. Sintonizzati per il giusto lavoro” ovvero la partecipazione ad un programma radiofonico per fornire brevi riflessioni sul lavoro alla luce della Dottrina Sociale della Chiesa, informazione su leggi e bandi con il coinvolgimento dei tre uffici diocesani, di alcune associazioni presenti sul territorio e di tutti gli AdC della regione Basilicata.
All’incontro erano presenti tutti gli AdC, la segretaria regionale Elena Muscela, il segretario regionale uscente, Giovanni Rosa, il coordinatore regionale, Liberato Canadà, il direttore diocesano per la PSL e tutor diocesano dell’arcidiocesi di Acerenza, Stigliani don Giordano, il direttore diocesano per la PSL della diocesi di Tursi Lagonegro, Padre Antonio Allegretti.
Ci si è lasciati, alle ore 13:00, dandosi appuntamento a venerdì 27 febbraio pv per un nuovo incontro di formazione regionale.
 
Acerenza, 12 gennaio 2008
 
La segretaria regionale
Elena Muscela