Diocesi di Sulmona-Valva: l’ufficio diocesano per la Pastorale Sociale e del Lavoro presenta le 3 Opere Segno nate dal Progetto Policoro

GIOVEDI’ 15 DICEMBRE alle ORE 11.00 presso il CENTRO DIOCESANO PASTORALE in viale Roosevelt a SULMONA (AQ), l’ufficio diocesano per la Pastorale Sociale e del Lavoro, alla presenza di S.E. Mons. Angelo Spina, presenterà le 3 Opere Segno nate dal Progetto Policoro della Conferenza Episcopale Italiana.

 
Il Progetto Policoro nasce per cercare di dare risposte concrete al problema della disoccupazione giovanile nel Sud e muove le sue basi dal Convegno Ecclesiale di Palermo nel 1995 e dal messaggio di Speranza che ha animato l’Opera delle tre pastorali nazionali interessate: l’Ufficio Nazionale per i Problemi Sociali e del Lavoro, il Servizio Nazionale di Pastorale Giovanile e Caritas Italiana.
Ha progressivamente coinvolto le principali Diocesi del Sud Italia costruendo un tessuto micro-economico sano favorendo l’auto-imprenditorialità giovanile e la cooperazione anche in quelle realtà territoriali dove più pesanti sono le problematiche legate all’infiltrazione ed al condizionamento mafioso, dando così dimostrazione concreta che solo ripartendo dalla dimensione umana del lavoro, dal lavoro inteso come messaggio di Speranza, dal giovane concepito come risorsa e non come problema sociale, vi può essere una risposta concreta alla disoccupazione del Mezzogiorno.
Il Progetto prevede la messa in rete di tutte quelle Opere ecclesiali e laicali che, attraverso l’attività d’evangelizzazione e di formazione, costruiscono, insieme ai giovani coinvolti, un percorso di crescita ed accompagnamento nel mondo del lavoro e dell’imprenditorialità, sotto l’egida della comunità ecclesiale chiamata a sostenere le iniziative nate.
Partners del Progetto per la filiera dell’evangelizzazione sono l’Azione Cattolica, la Gioventù Operaia Cristiana, l’Agesci, la GiFra, il Mlac e le ACLI, mentre per la filiera della formazione e lo sviluppo d’impresa sono presenti Confcooperative, Compagnia delle Opere, Coldiretti, Banca Etica, Sviluppo Italia e il Cenasca-Cisl.
Alla luce della particolare situazione socio-economica in cui versa la realtà della valle peligna e del centro Abruzzo, la Diocesi di Sulmona-Valva, fin dal 2007, ha deciso di dare il suo fattivo apporto alle problematiche sociali ed occupazionali aderendo al Progetto Policoro e portando avanti cammini d’evangelizzazione per giovani precari e disoccupati, corsi di orientamento al lavoro e alla cooperazione ed incontri di promozione negli istituti scolastici superiori.
Da questa attività di educazione, attivando le potenzialità dei giovani in un’ottica di imprenditorialità personale, sono nate tre nuove realtà produttive che, pur rappresentando un minuscolo chicco di frumento, testimoniano come sia possibile formare una nuova mentalità del lavoro ispirata ai valori umani e cristiani della responsabilità, della legalità, della solidarietà e della cooperazione facendo fruttare le risorse del proprio territorio.
Con la presente invitiamo gli organi di informazione a partecipare alla conferenza stampa nella quale verranno presentati i 3 gesti concreti:
  • “IL PUNTO DI PARTENZA” Società Cooperativa Sociale a r.l ONLUS;
  • “TERRA DEI SAPORI” s.n.c. Di Caprì e Giannini;
  • “T.E.A.m delle Acque – Turismo, Energia, Ambiente –” Società Cooperativa di Servizi ar.l.;