Diocesi di Nicosia: cresce la rete del Progetto Policoro

Giorno 8 novembre sullo stesso tavolo si sono seduti insieme gli animatori e il tutor del Progetto Policoro, l’economo diocesano e l’equipe tecnica dell’Ascom Fidi di Enna con il suo presidente. L’incontro si è tenuto presso la nuova sala multimediale della Curia.

 
In un clima di piacevole confronto e di reciproca conoscenza, gli intervenuti hanno discusso di giovani e lavoro, delle forme di finanziamento presenti in Diocesi (Microcredito Diocesano del Progetto Policoro), in regione e a livello nazionale, e delle proposte dell’Ascom Fidi di Enna per sostenere i giovani del nostro territorio. L’obiettivo è realizzare una sinergia di intervento e di collaborazione per favorire l’accesso al credito e l’accompagnamento alla creazione d’impresa ai giovani che vogliono raccogliere la sfida dell’imprenditorialità. In un contesto, come il nostro, dove investire nel lavoro autonomo e trovare le risorse adeguate per appoggiare il giovane nella sua crescita professionale e lavorativa sembra quasi impossibile o, ancora peggio, inutile.
E’ bello pensare che persone provenienti da realtà apparentemente differenti si incontrino per dare una risposta utile e concreta a questo problema. Il Progetto Policoro muove così nuovi passi per la collaborazione con le realtà laiche che sono coinvolte (a diverso titolo) nello sviluppo del territorio, responsabilmente consapevoli che – come dice don Mario Operti, fondatore del Progetto Policoro – “non esistono formule magiche per creare lavoro, ma occorre investire nel cuore e nell’intelligenza delle persone”.