Aversa e Capua in “Libera il bene-dal bene confiscato al bene comune.”

Le diocesi di Aversa e Capua, tramite il Progetto Policoro, con la collaborazione dei tre uffici diocesani, hanno avviato un percorso con LIBERA, dal titolo: Libera il bene-dal bene confiscato al bene comune. Il percorso prevede incontri che verteranno su temi di carattere più generale ed altri incentrati particolarmente sui beni confiscati. Oggetto degli incontri saranno: “ La memoria delle vittime innocenti”; “Lavoro e legalità”; “ Le nuove dipendenze: il gioco legale e il gioco d’azzardo”; “Beni confiscati: aspetti tecnici e normativi”; “Beni confiscati: problemi aperti e criticità”; “Beni confiscati: esperienze concrete e buone prassi”

 
I destinatari del corso sono giovani sensibili alla problematica del lavoro ma soprattutto al tema della legalità. Scopo del corso è quello di coinvolgere i partecipanti nella conoscenza delle procedure di riutilizzo di un bene confiscato con l’intento di giungere alla nascita di una cooperativa sociale in grado di gestire un bene trasformandolo in opportunità lavorativa.
Gli AdC di Aversa e Capua