Home » News per argomenti » News ed eventi nazionali » Card. Bassetti: con l’impegno di tutti la società può cambiare in meglio  

Card. Bassetti: impegnarsi per cambiare la società   versione testuale







La “vita capolavoro” non è la “vita straordinaria delle star dello spettacolo, ma la vita degna, impegnata, donata agli altri”. Il card. Gualtiero Bassetti, arcivescovo di Perugia-Città della Pieve e presidente della Cei, ha voluto ricordarlo agli animatori di comunità del Progetto Policoro, riuniti ad Assisi per il 35° Corso di formazione nazionale. Nell’omelia della messa celebrata domenica 2 dicembre, il card. Bassetti ha quindi espresso il suo apprezzamento per “un rinnovato interesse per la ‘cosa pubblica’” perché “è attraverso l’impegno di tutti che può crescere la consapevolezza che la società si può cambiare in meglio e che l’attività politica, se vissuta correttamente, può veramente cambiare il mondo e rendere la vita migliore per tutti”.
“Davanti a voi giovani sta un mondo da capire, da vivere, da difendere contro la devastazione ecologica, da rinnovare nel campo dell’economia, da rendere più giusto e umano con l’impegno sociale e politico”, ha spiegato il card. Bassetti ricordando che il Sinodo ha esortato “a guardare al futuro con speranza, senza tirarsi indietro e da protagonisti”. “Le cose grandi possono farle solo i giovani e si possono fare solo da giovani. Prendete ad esempio san Francesco: un giovane che con il suo ardore, con il suo slancio verso Dio e la Parola del Vangelo, con il suo esempio, ha cambiato la Chiesa e il mondo”, ha affermato il presidente della Cei che ha conferito il mandato agli animatori del primo anno, invitando a fare memoria di don Primo Mazzolari, nel 60° anniversario della morte, esempio di “un cristianesimo impegnato nel mondo al servizio degli ultimi”.
 
Condividi su   Facebook  Twitter  Technorati  Delicious  Yahoo Bookmark  Google Bookmark  Microsoft Live  Ok Notizie