Home » News per argomenti » News dalle Diocesi » Calabria, gli AdC alla scoperta delle bellezze del territorio 

Calabria, gli AdC alla scoperta delle bellezze del territorio   versione testuale







Ogni momento formativo viene vissuto da un AdC come un’occasione di arricchimento e di crescita, sia personale che comunitaria. L’ultima formazione regionale del Progetto Policoro Calabria ha fornito opportunità di dialogo e confronto, grazie alle testimonianze degli AdC sia sull’esperienza triennale al Progetto Policoro,sia su alcune iniziative intraprese a livello diocesano sul campo turistico, ma ha anche offerto la possibilità di osservare e vivere il fascino di alcuni luoghi risvegliati da un antico torpore o da un destino di abbandono.
Il centro storico di Sellia, nel catanzarese, è l’esempio di un borgo medievale che, per contrastare la desertificazione demografica, ha rilanciato letteralmente se stesso diventando il borgo con più spazi museali: il Museo dei Bambini, del Fumetto, della Scienza e l’Ecomuseo all’Aperto, incastonati tra opifici storici, forni e frantoi antichi, non lontani dal Parco Avventura alle spalle dell’Altopiano della Sila Piccola.
Guidati dai volontari della Caritas e dal responsabile del Parco Avventura Avellino Costa, gli AdC calabresi hanno avuto modo di visitare il borgo all’interno delle sue meraviglie, prestando attenzione al racconto degli attori locali sul processo che ha condotto all’attuale sistema di ospitalità diffusa, in un ampio dibattito che ha fornito non solo conoscenze, ma anche diversi spunti di riflessione per eventuali iniziative e proposte di sviluppo locale da poter intraprendere nei diversi territori diocesani di appartenenza.
In tal senso, il laboratorio “Impresa... si può” condotto da Monica Tripodi, referente nazionale per i Gesti Concreti del Progetto Policoro, e Rocco Sicoli, di Confcooperative Calabria, ha fornito agli AdC delle diocesi di Lungro e Crotone, che hanno presentato le proprie esperienze di accompagnamento turistico nel periodo estivo appena trascorso, degli input pratici su come indirizzarsi verso la creazione di un’attività imprenditoriale in questo ambito.
 
 
 
Maria Antonietta Manna
Condividi su   Facebook  Twitter  Technorati  Delicious  Yahoo Bookmark  Google Bookmark  Microsoft Live  Ok Notizie