Home » News per argomenti » News dalle Diocesi » Circuiti Civici Lab  

Circuiti Civici Lab    versione testuale







Circuiti Civici Lab è un corso teorico-pratico sulle economie alternative e lo startup d’impresa, diviso in due fasi, nato per iniziativa del Progetto Policoro delle diocesi di Campobasso-Bojano ed Isernia-Venafro, delle associazioni “Un paese per giovani” e “PietrAngolare” della diocesi di Termoli-Larino e del “Circuito Samex” (creato e gestito dalla società isernina “Innovation Factory”) e di altri partner diffusi su tutto il territorio molisano (fra cui le Caritas diocesane, alcuni uffici di pastorale giovanile, sociale e del lavoro, ed altre entità extra ecclesiali). 
L’idea - che, per forma e contenuti, si colloca a pieno titolo nella scia delle iniziative post-Settimana Sociale di Cagliari (l’esaltazione del lavoro libero, partecipativo, creativo e solidale) ed alla cui base ci sono le volontà di una comunione progettuale fra le diocesi del Molise partecipanti e la trasmissione di un messaggio di speranza legato alle possibilità di fare impresa in ottica di Economia Civile - è risultata essere vincitrice del bando nazionale “Seminatori di idee” indetto dal MLAC (Movimento Lavoratori di Azione Cattolica); pertanto, essa ha ottenuto un finanziamento di 3000 euro per l’attuazione, una considerevole risonanza mediatica ed il supporto dell’Azione Cattolica delle diocesi di Isernia-Venafro e di Termoli-Larino.
Alla prima fase teorica (conclusasi con il workshop formativo, di due giorni, tenutosi a Termoli l’8 e 9 giugno e preceduta dai due eventi speculari del 25-26 maggio ad Isernia e del 18-19 maggio a Campobasso) hanno partecipato 50 ragazzi provenienti dai tre territori diocesani in oggetto, ai quali è stata data la possibilità di avvicinarsi a temi quali l’Economia Civile, il modello economico dello Shared Value, la comunicazione ed il marketing d’impresa e la progettazione d’impresa mediante la metodologia “Lean Startup”.
A ciascun partecipante, o a gruppi di partecipanti, è stato chiesto di elaborare le proprie idee al fine di proporle al comitato organizzatore, i cui membri, una volta valutate le proposte in base a criteri di fattibilità, sostenibilità economica e generatività nel territorio, ne hanno selezionate 3 per ciascuna diocesi. Le 9 idee sono state poi inserite nella seconda fase del progetto, ossia in un percorso di validazione e progettazione delle idee secondo la metodologia “Lean Startup”, organizzato e tenuto dalla web agency “MILESTN srl” e dall’ente di formazione e progettazione “ARES scarl”, di Campobasso. L’evento conclusivo di questo primo “LEAN STARTUP PROGRAM” del Molise, si è tenuto il 11 ottobre: un “Pitch day” durante il quale, di fronte ad una platea di interessati, esperti del settore, fundraiser, manager, investitori ed imprenditori, i partecipanti hanno esposto le loro idee d’impresa arricchite dai contenuti acquisiti durante il percorso formativo.
Ad oggi, le diocesi sono impegnate nello sviluppo di nuove strategie per proseguire l’accompagnamento delle idee pre-validate, dall’analisi di fattibilità alla ricerca di fondi.
 
Per maggiori informazioni sugli sviluppi di Circuiti Civici Lab è possibile consultare la pagina Facebook www.facebook.com/circuiticivici/ o scrivere un’email al Progetto Policoro di Campobasso-Bojano: progettopolicoro.cb@gmail.com.
 
Massimiliano Muzio
 
Condividi su   Facebook  Twitter  Technorati  Delicious  Yahoo Bookmark  Google Bookmark  Microsoft Live  Ok Notizie