Home » News per argomenti » Campi estivi » Ripudio della guerra e disobbedienza civile  

Ripudio della guerra e disobbedienza civile   versione testuale







“Non basta il riarmo e neppure il disarmo per rimuovere il pericolo della guerra: occorre rimuovere lo spirito di aggressione e sfruttamento ed egemonia, dal quale la guerra viene: occorre ricostruire una coscienza”, diceva Igino Giordani, giornalista e politico, cofondatore del Movimento dei Focolari.
A cento anni dalla conclusione della Prima Guerra Mondiale, l’umanità assiste ad una crescita costante delle spese in armamenti. È in atto quella “terza guerra mondiale a pezzi” evocata in diverse occasioni da papa Francesco. Chi ricerca ancora la pace secondo giustizia, non può ignorare il decisivo ruolo esercitato dalle industrie delle armi. Per questo il gruppo di riflessione e azione “Economia disarmata” del Movimento dei Focolari in Italia organizza un laboratorio di dialogo e approfondimento che si svolgerà nel monastero di Camaldoli (Arezzo) da venerdì 27 a domenica 29 luglio.
Il Campo è riservato agli AdC del III anno.
 
In allegato la locandina con tutte le informazioni
 
Condividi su   Facebook  Twitter  Technorati  Delicious  Yahoo Bookmark  Google Bookmark  Microsoft Live  Ok Notizie