Home » News per argomenti » Rapporti di reciprocità » Formazione interregionale Lazio, Abruzzo-Molise, Marche, Piemonte 

Formazione interregionale Lazio, Abruzzo-Molise, Marche, Piemonte   versione testuale








Si è conclusa domenica 28 giugno la formazione interregionale dei ragazzi del Progetto Policoro di Lazio, Marche, Abruzzo e Molise ed i neo entrati del Piemonte. Ad accoglierli quest’anno, Barbiana, nel cuore del Mugello. Gli Animatori di Comunità si sono riuniti per formarsi nell’area dell’Evangelizzazione e della Dottrina Sociale della Chiesa, con attenzione particolare all’impegno socio-politico dei cristiani di ieri e di oggi, a conclusione di un percorso iniziato ormai tre anni fa.

Il percorso di formazione era stato iniziato a Camaldoli nel 2013 dove si era vissuto un intenso spazio di riflessione e memoria, ispirato dal CODICE DI CAMALDOLI, per guardare ed interpretare quale Democrazia viviamo oggi nel nostro Paese e per confrontarsi e riflettere sul magistero sociale della Chiesa rispetto ai problemi della società, ai rapporti tra individuo e stato, tra bene comune e libertà individuale.
Seconda tappa della formazione si è poi tenuta l’anno seguente a Pianoro dove si è riflettuto sull’ impegno sociale e politico del cristiano di oggi sull’esempio di Giuseppe Dossetti, Uomo di grande fede, che aveva uno sguardo lungo ed un cuore cristiano che emergeva forte anche dalle sue azioni politiche.
 
A conclusione di questi tre anni di formazione gli animatori di Comunità si sono riuniti presso Barbiana seguendo le orme di Don Lorenzo Milani. I lavori della prima giornata sono stati condotti da Claudio Gessi, coordinatore regionale del Policoro Lazio che ha introdotto la Figura di Don Milani attraverso la visione di un documentario sulla sua persona e delle slide che riassumevano la sua figura e persona.
La giornata di domenica, invece, ci ha fatto rivivere l’esperienza Don Milani attraverso le parole di uno dei suoi allievi.
 
Dopo un percorso a piedi, fino a Barbiana, dove Don Lorenzo Milani era stato mandato a svolgere servizio, noi Animatori di Comunità abbiamo fatto la conoscenza di uno dei suoi studenti che ci ha riportato indietro nel tempo e ci ha raccontato la sua esperienza personale vissuta al fianco di un uomo che, per le sue scelte nette e coerenti, le sue rigide prese di posizione, il linguaggio tagliente e preciso, la sua logica stringente di ragionare e argomentare, si tirava facilmente addosso grandi consensi o grandi dissensi con schieramenti preconcetti che hanno spesso offuscato la sua vera dimensione.
Dopo questa esperienza formativa gli animatori del progetto Policoro sono tornati nelle loro diocesi, a portare testimonianza di quanto vissuto, con una energia rinnovata e certi che il messaggio che ogni giorno portano è quello giusto.
 
Dalila Pinci
 
Condividi su   Facebook  Twitter  Technorati  Delicious  Yahoo Bookmark  Google Bookmark  Microsoft Live  Ok Notizie